Convegno inaugurale dell’Accademia di Diritto e Migrazioni (ADiM)

``RIPENSARE IL DIRITTO DELL’IMMIGRAZIONE``

Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici (DISTU) Università degli studi della Tuscia

Giovedì 29 novembre 2018

 

14.00:Saluti istituzionali

Alessandro Ruggieri, Rettore dell’Università degli Studi della Tuscia

Giulio Vesperini, Direttore del Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici

 

14.15: Sessione I. Le fondamenta del diritto dell’immigrazione

Presiede: Aldo Carosi, Giudice della Corte costituzionale

Relazioni

Enrica Rigo, Università di Roma Tre

Asilo, rifugio, ospitalità

Michele Pifferi, Università di Ferrara

Ius migrandi e controllo dei confini tra Otto e Novecento

Michele Colucci, Istituto di studi sulle società del Mediterraneo – CNR

Le stagioni del governo dell’immigrazione nell’Italia repubblicana

Discussant: Luigi Nuzzo, Università del Salento

 

16.15: Coffee Break

 

16.30: Sessione II. L’integrazione dello straniero tra accesso al lavoro e diritti di cittadinanza

Presiede: Luisa Corazza, Università del Molise

Consulente per le questioni sociali del Presidente della Repubblica

Relazioni

Madia D’Onghia, Università di Foggia

Immigrazione irregolare e mercato del lavoro

Valeria Marcenò, Università di Torino

L’accesso degli stranieri agli impieghi nelle pubbliche amministrazioni

Alessio Rauti, Università di Reggio Calabria

L’accesso alla cittadinanza come strumento di integrazione

Discussant: Stefano Giubboni, Università di Perugia

 

18.15-19.00: Sessione organizzativa dell’Accademia

 

Mario Savino, Università della Tuscia

I fini e i mezzi dell’Accademia

Alessandro Bufalini, Università della Tuscia

L’attività dei gruppi di lavoro

 

20.00: Cena sociale

Venerdì 30 novembre 2018

 

9.15Sessione III. La gestione degli arrivi tra emergenza e Stato di diritto

Presiede: Sabino Cassese, Giudice emerito della Corte costituzionale

Relatori

Fulvio Cortese, Università di Trento

La crisi migratoria e la gestione amministrativa

Alessandro Spena, Università di Palermo

Crimmigration: un nuovo capitolo del diritto penale?

Carla Bassu, Università di Sassari

Flussi migratori e democrazie costituzionali: tra diritti umani e sicurezza pubblica

Discussant: Oreste Pollicino, Università Bocconi

 

11.00: Coffee Break

 

11.15:Sessione IV. Immigrazione, asilo e futuro dell’UE

Presiede: Giuliano Amato, Giudice della Corte Costituzionale

Irini Papanikolopulu, Università di Milano-Bicocca

Le operazioni di search and rescue: problemi e lacune del diritto internazionale

Federico Casolari, Università di Bologna

Oltre l’esternalizzazione delle frontiere: dai readmission agreements ai mobility pacts?

Salvo Nicolosi, Università di Utrecht

La riforma del sistema di asilo in Europa

Discussant: Francesca De Vittor, Università Cattolica di Milano

 

13.15: Fine lavori

 

*La partecipazione al convegno è libera.

L’evento è accreditato presso l’Ordine degli avvocati di Viterbo (9 cfu).

Gli studiosi che abbiano aderito (o intendano aderire) all’Accademia di Diritto e Migrazioni (ADiM) sono pregati di confermare la partecipazione al convegno, dandone comunicazione al seguente indirizzo: accademia.immigrazione@gmail.com

Le sedi della Kick-Off Conference Aula Magna, Complesso San Carlo

Dipartimento DISTU, 29 novembre 2018 dalle ore 14:00

Situato nel centro storico della Viterbo Medievale, il Dipartimento di Studi linguistico-Letterari, Storico-Filosofici e giuridici – DISTU, è ubicato presso il Complesso del San Carlo.

Come raggiungere il dipartimento

Il complesso del San Carlo si trova nel centro storico di Viterbo, che è compreso all’interno delle mura medievali, con diverse porte monumentali di ingresso. La porta più vicina al dipartimento DISTU è Porta del Carmine, nel quartiere medievale di Pianoscarano: il dipartimento è a 100 metri, nella prima strada a sinistra appena varcata la Porta del Carmine.

Percorso venendo da Roma in auto

Appena entrati a Viterbo dalla via Cassia, girare a sinistra al primo semaforo, imboccando via Vetralla. Seguire la segnaletica dell'Università, costeggiando le antiche mura cittadine. Dopo 500 metri c'è la Porta del Carmine.

Percorso venendo da Roma in treno

Scendere alla stazione di Porta Romana e seguire le mura cittadine fino alla Porta del Carmine. Dalla stazione di Porta Romana al Dipartimento di studi linguistico-letterari, storico-filosofici e giuridici (DISTU) il percorso a piedi è di 10 minuti.

Le sedi della Kick-Off Conference Auditorium, Santa Maria in Gradi

Università degli Studi della Tuscia- 30 novembre dalle ore 9.15

Il Complesso di Santa Maria in Gradi è la sede del Rettorato dell’Università degli Studi della Tuscia. Al suo interno è presente l’Auditorium che ospiterà la seconda giornata della Kick-Off Conference dell’Accademia di Diritto e Migrazioni (ADiM).

Come raggiungere il complesso di Santa Maria in Gradi

Il complesso di Santa Maria in Gradi si trova a ridosso del centro storico di Viterbo. La porta più vicina alla sede del Rettorato è Porta Romana, che si trova a circa 200 metri dall’ingresso pedonale dl Rettorato e a circa 500 metri dall’ampio parcheggio che offre la struttura.

Percorso venendo da Roma in auto

Appena arrivati a Porta Romana, girare a destra al primo semaforo imboccando Via Santa Maria in Gradi. A 1 km da Porta Romana, costeggiando il complesso di Santa Maria in Gradi, è possibile trovare l'ingresso per l'ampio parcheggio di Santa Maria in Gradi.

Percorso venendo da Roma in treno

Dalla stazione di Porta Romana raggiungere Porta Romana, svoltare a destra e costeggiare il Complesso di Santa Maria in Gradi fino all'ingresso a piedi ubicato su Via Santa Maria in Gradi. Il percorso a piedi è di 8 minuti.

La gallery fotografica dell'evento