AI DABUS

Scheda riassuntiva

Autore della scheda: Andrea Grilli

Parole chiave: Diritto d’autore, AI, Intelligenza artificiale, Copyright, machine learning

Descrizione: Nel luglio del 2021, la Corte Federale dell’Australia ha emesso una decisione nel caso Stephen L. Thaler vs Commissioner Of Patents , che ha consentito di identificare il sistema AI DABUS come inventore in una domanda di brevetto. È uno dei primi casi di riconoscimento a una intelligenza artificiale di capacità simili a quelle di un inventore. Il tema può essere esteso al diritto d’autore e ai diritti connessi.

Categoria: Altri casi digitali

Riferimenti bibliografici:

Informazioni sui contenziosi, attività giudiziaria

Autorità giudicante: Corte Federale d’Australia

Sentenza: VID 108 of 2021 del 30 luglio 2021

Attore: Stephen Thaler

Convenuto: Commissioner Of Patents

Massima: Secondo la corte australiana, il dottor Thaler, che è lo sviluppatore, il proprietario e il controllore di DABUS, sarebbe il proprietario del brevetto. La corte ha ritenuto che ciò sia compatibile con l’obiettivo del Patent Act di promuovere l’innovazione e che nulla nel Patent Act proibisca esplicitamente o implicitamente di elencare AI come inventore.

Link sentenza: https://www.judgments.fedcourt.gov.au/judgments/Judgments/fca/single/2021/2021fca0879