L’Atlante dell’arte contemporanea nell’area del Mediterraneo nasce nel 2019 come attività di ricerca dell’ADiA – Accademia di Diritto e Arte, costituita all’interno del Progetto di Eccellenza “Migrazioni Europa Diritto” del Dipartimento DISTU all’Università della Tuscia.

Il gruppo di lavoro è composto da docenti, ricercatori, dottorandi e studenti dell’Università della Tuscia.

Progetto, coordinamento e responsabilità scientifica Patrizia Mania (Università degli Studi  della Tuscia)

Cura, ricerca e coordinamento redazionale Brunella Velardi  (Università degli Studi della Tuscia)

Comitato scientifico Giuliana Altea (Università degli Studi di Sassari), Elisabetta Cristallini (Università degli Studi della Tuscia), Roberto Pinto (Alma Mater Studiorum Università di Bologna), Angela Tecce (Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee)

Autori delle schede Emanuela De Blasio [edb], Patrizia Mania [pm], Brunella Velardi [bv], Francesca Vella [fv]

Avvertenza

Il copyright delle foto, concesse per l’uso nelle pagine dell’Atlante, è di proprietà degli aventi diritto.

I contenuti testuali dell’Atlante dell’arte contemporanea nell’area del Mediterraneo sono distribuiti con Licenza CC BY-NC-ND 4.0

Crediti: © Atlante dell’arte contemporanea nell’area del Mediterraneo. ADiA – Accademia di Diritto e Arte, Università degli Studi della Tuscia, DISTU

Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere richiesti via mail a diritto.arte@unitus.it